Questa ricetta è ottima per chi è vegetariano, per preparare “Le Saporite” abbiamo bisogno di questi ingredienti.

RICETTA:

  • 700 grammi di patate
  • 2 uova
  • 120 grammi di piselli
  • 120 grammi di zucca
  • 100 grammi di parmigiano
  • 200 grammi di pane grattugiato
  • un cucchiaino di sale
  • mezza cipolla
  • olio di oliva
  • un pizzico di curry
  • un pizzico di pepe nero

 

Preparazione: Lavate accuratamente  le patate e cuocetele, una volta pronte sbucciatele e passatele nello schiaccia patate, ponete una padella sul fuoco con un po’ d’olio di oliva

fate soffriggere la cipolla fino a quando non brilla, aggiungete i piselli e la zucca, che avrete precedentemente tritato, un pizzico di pepe, il curry ed un pizzico di sale (mescolate bene), coprite con un coperchio mescolando di tanto in tanto, cuocete fino a quando il soffritto apparirà un po’ asciutto, quando è pronto fatte intiepidire.

Ora che tutto è a temperatura ambiente prepariamo le saporite di patate; procedete in questo modo: mescolate il soffritto alle patate, aggiungete due rossi d’uova e due cucchiai di pane grattugiato,  i cento grammi di parmigiano ed un cucchiaino raso di sale, mescolate bene tutto (come nella foto sopra), formate delle polpette tutte della stessa grandezza così da non avere disuguaglianze e dategli una forma piatta e rotonda (N.B: potete aiutarvi con un po’ d’olio sulle mani cosi che l’impasto non si attacchi ad esse).

 

Ora passatele prima nel bianco d’uovo sbattuto poi nel pane grattugiato (come vedete nella foto in basso), quando avete finito di prepararle infornate  e cuocete fino a quando non diventano dorate (a 250°C)

 

Finite risulteranno così.

 

 

Adesso potete servirli come preferite, devo dire che sono gustose, piacciono anche ai bambini che spesso non gradiscono le verdure,

ma in questo modo li mangieranno molto volentieri.

Io li ho serviti così:

 

Spero che anche questa volta la ricetta vi sia piaciuta, se vi pare complicata vi assicuro che non è così, ma nel caso ci provaste senza riuscire, non perdetevi d’animo potrete sempre preparare un piccolo gattò di patate e verdure con questa stessa ricetta semplice veloce e buona.

Cordiali saluti 

Alla prossima!

 

Post correlati