Una delle migliori notizie per i proprietari di Switch al momento del lancio è stata quella in merito al fatto che il sistema sarebbe stato region-free, consentendo di importare e giocare facilmente ad altri titoli provenienti anche da altri paesi.

Meglio ancora, non solo funziona con le cassette fisiche, ma anche con i download digitali dell’account eShop. Con pochi semplici passaggi, potete scaricare demo gratuite e acquistare giochi non ancora disponibili nella vostra regione.

Suu Switch potrete quindi acquistare una game card o un gioco sull’eShop da qualsiasi parte del pianeta, e funzionerà senza problemi. Sopratutto in quest’ultimo caso, cioè scaricando i giochi dal negozio online integrato nel sistema operativo della console, è possibile risparmiare a volte anche il 50 per cento del prezzo italiano.

 

 

Comprare dall’estero su Switch: come?

Esistono sostanzialmente due metodi, il primo utilizzando e creando un nuovo account oltre il vostro principale ed il secondo invece utilizzando un unico account per fare tutto.

1 Metodo

Per acquistare un gioco da un eShop che non sia quello italiano basta una procedura molto semplice: bisogna creare un nuovo account Nintendo su questo sito, compilando attentamente tutti i campi. Al momento della scelta del paese di residenza, inserite quello che preferite. A questo punto la procedura si completerà con l’invio di un codice via mail, che dovrete confermare sul sito. Passate a Switch e accedete alle impostazioni (simbolo dell’ingranaggio), selezionate “Utenti” e poi “Aggiungi utente”, quindi inserite id e password dell’account che avete appena creato. Apparirà in alto a sinistra. Per comodità, visto che potreste avere bisogno di più id (ognuno per i paesi degli eShop che vi interessano), nominate gli utenti di conseguenza, ad esempio “Giappone” o “Danimarca”. A questo punto, selezionate la voce eShop dal menu della console e, quando vi chiederà con quale utente aprire l’app, selezionate quella conveniente per voi. Vi ricordiamo che la procedura non ha nessuna conseguenza negativa sul sistema, ma ogni eShop sarà solamente nella lingua corrispondente. Dovrebbe tuttavia essere facile navigare anche sugli eShop ad esempio in giapponese, visto che la struttura è identica per ogni paese.

Tabella Aggiornata sui prezzi eShop Nintendo

2 Metodo

In questo caso bisogna semplicemente cambiare la regione del proprio profilo sul sito ufficiale Nintendo, selezionate per esempio la nazione/regione del sud Africa(prezzi inferiori) oppure quella del Giappone(magari qualche titolo che cercate di giocare ma che ancora non è uscito in Europa). Dopo aver effettuato l’acquisto potrete cambiare nuovamente nazione/regione dal vostro profilo e reimpostare l’Italia/Europa tenendo in considerazione quanto segue:

Posso cambiare Nintendo Switch eShop Country?
Si applica a: Nintendo Switch
L’eShop di Nintendo Switch corrisponderà sempre alle impostazioni del Paese per il tuo account Nintendo. Se hai bisogno di cambiare il tuo paese account Nintendo, accederai al Nintendo eShop per quel paese la prossima volta che ti connetti su Nintendo Switch.

 

Importante:
Il saldo del tuo account Nintendo eShop non viene trasferito quando cambi il paese in cui è impostato il tuo account Nintendo. Dovrai utilizzare i fondi rimanenti nel saldo del tuo account Nintendo prima che tu possa cambiare il Paese.
Se esiste un Nintendo eShop per la tua regione, le carte di credito emesse dalla tua regione non funzionano in eShop di una regione diversa. (Ad esempio, le carte di credito emesse per gli Stati Uniti funzionano solo nel Nintendo eShop per il Nord America.)

Permette quindi di non creare un ulteriore o ulteriori accounts per regione ma di utilizzare sempre il solito ed unico account da voi preferito e dunque di avere tutti i giochi digitali in un’unica schermata. Ricordate con quest’ultimo metodo tuttavia, come già precedentemente enunciato, che rischiate di perdere tutto il credito Nintendo in vostro possesso sull’account dal quale state migrando.

 

E ora, che cosa scarico?

In questo modo potrete ad esempio scaricare qualsiasi demo o gioco gratuito di qualsiasi parte del mondo, ma soprattutto fare acquisti dove conviene. Per sapere quali prezzi corrispondono a quale gioco in quale paese consultate questa tabella, costantemente aggiornata. Alcuni eShop possono creare problemi se si tenta di pagare con una carta di credito o prepagata che non sia stata emessa da un ente di quella nazione. Ma ovviare a questo problema è molto semplice: basta usare PayPal, che è una delle opzioni presenti al momento di pagare su Switch. Se non avete un account PayPal, createlo. A questo punto, procedete al pagamento inserendo nome utente e password di PayPal, nel quale avrete già memorizzato i dati della vostra carte (prepagata o di credito che sia, non funzionano i Bancomat). Il gioco che avrete acquistato, tranne alcuni casi specificati nella scheda dello stesso su Switch, sarà multilingua e si avvierà automaticamente in italiano. Una volta comprato potrete usarlo con qualsiasi account memorizzato nella console, anche quello italiano che usate abitualmente.

Post correlati