Patate WOW, oggi prepariamo queste deliziose patate, sono buonissime da mangiare e belle da vedere,

molto semplici e veloci da cucinare.

Ricetta; per 2 persone

Ingredienti;

  • 2  patate medie o due grandi
  • 2  uova
  • un pizzico di peperoncino
  • un pizzico pepe nero macinato
  • 2 anelli di cipolle
  • un pizzico di curcuma
  • 25 gr di parmigiano
  • un pizzico di rosmarino
  • 6 fette biscottate integrali
  • olio di girasole q.b.
Preparazione

Lavare accuratamente le patate e mondare dalla buccia, tagliare in dischetti di circa mezzo centimetro.

In un piatto fondo mescolare l’olio con un pizzico di sale, un pizzico di pepe nero macinato, un pizzico di peperoncino, un pizzico di curcuma

ed un pizzico di rosmarino.

Macinate le fette biscottate integrali, disponete in un altro piatto e aggiungete il parmigiano grattugiato. Mescolare bene questi due ingredienti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Foderare con carta da forno la leccarda, passare le patate una alla volta nell’olio con le spezie,

poi nel misto di pane e parmigiano grattugiato, e disporre in questo modo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Successivamente, porre i dischetti di patate in tondo. Poi, ricavare due anelli dalla fetta centrale della cipolla, che è la più larga e grande, di un cm e mezzo circa.

Poi sul dischetto di patata centrale, porre gli anelli ricavati,

di seguito versarvi l’uovo e condire con gli stessi ingredienti delle patate, infornare a 170/180° per 30 minuti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Trascorso il tempo di cottura le patate wow si presenteranno più o meno così, ora si possono servire e gustare,

abbinate ad una bella insalata fresca, sono davvero ottime, o come più vi aggrada, comunque sia questo è il piatto una volta pronto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Come sempre, spero che questa ricetta vi piaccia o vi sia utile, ho dato questo nome a queste patate perché sono semplici ma molto,

saporite, assaggiare per credere.

Se volete lasciare un commento o un messaggio sarà molto gradito

Alla prossima!

E se volete visitate quest’altra ricetta: qui!