Bouganville Pianta|VerdeSelvaBlu

Bouganvillea pianta da esterno molto vistosa che possiamo trovare nei suoi colori varianti, rosa, giallo, viola, bianca, salmone, arancio, è una pianta rampicante, dotata di spine uncinate di cui si serve per rampicarsi, originaria del Brasile ma coltivata in tutte le zone tropicali. Oggi parliamo di come mantenerla e riprodurla.

Questa bouganville che vedete nella foto sopra, ha molti anni ed ogni anno fiorisce, non richiede particolari cure anzi, sta sempre nello stesso vaso fuori sul balcone e a fine settembre la sposto in un angolo in modo da proteggerla dall’inverno, perde le foglie completamente ed in primavera si riveste; i primi a spuntare sono i boccioli e poi le foglie.

Come riprodurla;

Per riprodurre la Bouganville bisogna scegliere il ramo che si desidera far radicare, procurarsi un taglierino ben affilato è sterilizzato di modo di non traferire eventuali malattie alla pianta.

Preparare del terriccio fertile, tagliare una bottiglia trasparente ed utilizzare il pezzo in alto della bottiglia di plastica, poi incidere in verticale, compresa la parte del tappo.

Con il taglierino incidere la corteccia della pianta circolarmente, prima la parte superiore e poi quella inferiore di circa un centimetro e mezzo/due centimetri di lunghezza, poi eliminare la corteccia circolarmente nella lunghezza dei centimetri tagliati.

Dopo adagio, adagio tagliare orizzontalmente fino a metà il nostro rametto scortecciato, ora con attenzione innalzare il manico del taglierino in modo di formare una live spaccatura verticale nel ramo(il ramo deve ovviamente essere ancora parte della pianta senza spezzarsi), quindi inserire uno stecchino nella fessura allungata.

Applicate cannella in polvere nella parte spoglia di corteggia.

Inserite il contenitore di plastica ricavato dalla bottiglia.

Riempite con il terriccio avvolgette con un telo di plastica e legate con un pezzo di spago in modo che resti fermo, poi annaffiare e controllare ogni tanto che resti sempre umida. Quando avrà radicato recidere e trasferire in un vaso o su terra ferma, tenendo conto che è una pianta rampicante è ha bisogno di molto sole.

O in alternativa, porre il terriccio nel telo di plastica ed in modo più semplice collocarlo direttamente sul ramo, legarlo per tenerlo fermo in modo che possa radicare.



Come da foto sopra.
COSI ho duplicato questa questa pianta.

Come sempre spero che questo post sia di vostro gradimento,

Se volete lasciare un commento oppure un saluto sarà molto gradito.

E’ se vi fa piacere visitate quest’altra panta QUI

Alla prossima!☺♥

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: